young-woman-with-bike

Presto che è tardi… Alice, il Bianconiglio e il mondo delle meraviglie

Ma capita anche a voi di passare in un soffio e senza sapere come da… “WoW sono in super anticipo” a… “Oddio sono in super ritardo”???!!!
Metti una mattinata apparentemente di tutto relax che si trasforma in una corsa contro il tempo… metti la scelta di inforcare la bici e lanciarsi a rotta di collo verso il centro città (perché la bici si sa la parcheggi ovunque) … metti una splendida giornata d’estate con tanto di cielo azzurro, cinguettio degli uccellini e prati in fiore… metti nel delirio più totale di una pedalata a perdifiato, un improvviso meraviglioso senso di libertà e la consapevolezza di aver contribuito con quel gesto, scegliendo la bici al posto dell’auto, alla salvaguardia dell’ambiente…

Ecco… è proprio in quel preciso istante che nasce Be Free Go Green.
Che persone saremo tra qualche tempo…? Riusciremo davvero a conciliare i nostri mille impegni, responsabilità e diversi stili di vita con la necessità di salvaguardare l’ambiente? Riusciremo ad attuare cambiamenti radicali e duraturi o tutto finirà come tutte le diete drastiche iniziate con tanta determinazione e mai portate a termine perché spesso incompatibili con la nostra quotidianità ma soprattutto con il nostro essere, le nostre passioni, il desiderio di condividere le nostre esperienze…?

È davvero possibile contribuire a costruire e mantenere un mondo “Green”, senza estremismi, senza giudizi o sensi di colpa… senza dover sacrificare il proprio tempo libero ma al contrario arricchendolo con nuovi contatti, esperienze, viaggi, progetti unici ed entusiasmanti?

Noi pensiamo di sì… crediamo fermamente che un corso di cucina presso uno storico mulino che utilizza farine nobili ed energia pulita, un picnic sotto le stelle tra i vigneti, passeggiate in mezzo alla natura, attività sportive all’aperto, laboratori artistici, viaggi incredibili, … e tante, tantissime corse in bici a perdifiato in incredibili giornate d’estate (e non solo…) possano fare inaspettatamente la differenza…

E voi…?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest